Carta revolving senza conto corrente: quale soluzione migliore?

carta-revolving

La carta revolving risulta essere un tipo di strumento finanziario che permette, ad una persona, di poter ottenere diverse tipologie di vantaggi, anche quando non si possiede un conto corrente.
Ecco tutto quello che riguarda questo particolare mondo.

 

Che cosa si intende per carta revolving

La carta revolving risulta essere una particolare tipologia di carta in grado di offrire, ad una persona, una vasta serie di vantaggi alla quale però bisogna prestare attenzione.
Essa risulta essere la classica carta di credito che possiede un determinato fondo, il quale potrà essere speso in un’unica soluzione oppure in più volte.
In entrambi i casi, il titolare di tale carta, è tenuto a rendere la somma di denaro spesa sostenendo il pagamento di piccole rate che riguardano l’importo speso.
Ad esso, in alcune occasioni, viene aggiunto un tasso, il quale risulta essere utile per permettere, all’ente finanziario, di poter ottenere un piccolo profitto grazie a questo strumento.
L’importo della carta verrà completamente ricaricato nel momento in cui, una persona, termina il pagamento delle rate.

 

Revolving e conto corrente

La carta revolving risulta essere un tipo di strumento che, difficilmente si ottiene affidandosi ad una banca.
Questo per il semplice fatto che, gli enti finanziari, vogliono avere quella sicurezza che si può ottenere nel momento in cui, le rate, vengono sottratte automaticamente dal conto corrente.
Questo però non rappresenta un problema che risulta essere impossibile da risolvere.
Bisogna infatti sottolineare che, per poter ottenere queste carte, basterà affidarsi agli enti finanziari e non alle banche, in maniera tale che, la revolving, possa essere ottenuta senza troppi problemi.
Da aggiungere però che, in alcune occasioni, è possibile trovare pure delle banche che offrono, ad una persona, la possibilità di poter ottenere la suddetta carta senza conto corrente: si tratta di particolari offerte che vengono proposte ai clienti senza che vi siano delle complicazioni di alcun tipo, cosa che rende maggiormente piacevole fare affidamento sulle suddette.

 

Banche e revolving

Visto che si è parla di banche, bisogna nominare quali sono quelle che permettono, ad una persona, di poter ottenere tale tipologia di carta senza alcuna problematica.
Un prodotto è quello offerto dalla Findomestic e dalla sua Carta Aura, che permette ad una persona di poter effettuare il pagamento mediante bollettini, i quali potranno essere pagati nelle ricevitorie e nella posta, senza alcun tipo di difficoltà o complicazione di ogni genere.
Anche la carta della Compass, ovvero la soluzione conosciuta col nome di Carta Viva Flex, permette di sfruttare la stessa modalità senza che possano sorgere delle complicazioni che, di fatto, rendono meno piacevole utilizzare tale tipologia di strumento.
Bisogna sottolineare che, in questo caso, si parla ugualmente di bollettini postali.

Sono presenti anche tanti altri tipi di enti che garantiscono, ad una persona, la possibilità di poter sfruttare la revolving in questo modo: con una ricerca online, si potranno conoscere i nomi delle banche che offrono tale soluzione senza alcuna problematica tutt’altro che conveniente da affrontare.

Comments are closed