Prestito 1000 euro: trova la via più veloce e conveniente

prestito-1000euro

Sebbene 1000 euro non sia una somma difficile da reperire, occorre tuttavia trovare i canali più idonei ai quali richiedere l’importo, nonché disporre di alcune garanzie per ottenere il capitale. Poiché non si tratta di una cifra consistente come quella relativa ai mutui o ai finanziamenti personali a cinque cifre, i requisiti richiesti dagli enti erogatori non saranno particolarmente stringenti, anche se il piano di ammortamento non sarà così esteso come nel caso dei prestiti per l’acquisto della prima casa.

 

Credito revolving

Uno degli strumenti più pratici per accedere a somme come 1000 euro consiste nell’attivazione di una carta di credito dotata delle funzione revolving. Si tratta di una modalità che si ricarica continuamente mentre si ripagano dei debiti precedenti. Queste carte dispongono di un tetto di spesa che arriva di solito ai 5000 euro, esaurito il quale non è più possibile accedere al credito; tuttavia, come detto, il plafond si ripristina con il versamento delle rate mensili maggiorate dagli interessi definiti dal contratto.

 

Credito a saldo

Le carte di credito classiche permettono di ritardare il pagamento degli acquisti accedendo a delle linee di credito anche fino a 1000 euro. In questo modo, ci si potrà dedicare allo shopping su internet o presso i negozi che accettano la carta, anche in assenza di liquidità. In alcuni casi, il pagamento delle somme, che avverrà il mese successivo a quello dell’acquisto, non prevede l’aggiunta di interessi, una soluzione particolarmente conveniente per i titolare del conto.

 

Prestito tra privati

Una somma limitata come 1000 euro può essere ottenuta anche da un privato cittadino, sottoscrivendo un contratto di prestito tra privati. Anche se le persone coinvolte sono unite da parentela o da vincoli di amicizia, si consiglia di rendere formale la transazione con una documentazione scritta, in quanto l’Agenzia delle Entrate potrebbe considerare la somma acquisita come un reddito da lavoro non dichiarato. Il contratto stipulato può prevedere o meno la restituzione del capitale con gli interessi.

 

Piccoli prestiti

Alcune società finanziarie prevedono l’erogazione dei cosiddetti piccoli prestiti, una soluzione appartenente alla categoria dei prestiti personali. Il capitale ottenuto potrà essere restituito per mezzo di rate mensili di solito a tasso fisso, aderendo ad un piano di ammortamento a breve o medio termine. Il costo di questo tipo di finanziamento è definito dal TAEG, l’indicatore che include non solo il tasso d’interesse annuo, ma anche tutti le spese effettive del prestito, incluse quelle di gestione.